L’aquilone

Guarda che bello
c’è l’arcobaleno
perché dopo il temporale
torna sempre il sereno.

Prendo il mio aquilone,
lascio che salga tra le nuvole
perdendosi nel cielo blu.

Vola tu per me
in questo cielo azzurro piu’ del mare
vola tu per me
fin dove dicono che nasca il sole.

Sali sempre piu’ in alto sempre piu’
sali fino alle stelle e ancor piu’ su,
alla stella piu’ bella chiederai
un pensiero d’amore
in dono per me .

Che bello volare
sull’arcobaleno
e con i suoi colori
dipingere il cielo.

Vorrei giocare
insieme alla luna
e come un aquilone
con il vento danzare.

Lascio volare il cuore,
lascio che salga tra le nuvole
perdendosi nel cielo blu.

Vola tu per me
in questo cielo azzurro piu’ del mare
vola tu per me
fin dove dicono che nasca il sole.

Sali sempre piu’ in alto sempre piu’
sali fino alle stelle e ancor piu’ su,
alla stella piu’ bella chiederai
un pensiero d’amore
in dono per me.

Sali sempre piu’ in alto sempre piu’
sali fino alle stelle e ancor piu’ su,
alla stella piu’ bella chiederai
un pensiero d’amore
in dono per me.

Vola tu per me
in questo cielo azzurro piu’ del mare
vola tu per me
fin dove dicono che nasca il sole.

Sali sempre piu’ in alto sempre piu’
sali fino alle stelle e ancor piu’ su,
alla stella piu’ bella chiederai
un pensiero d’amore
in dono per me.
In dono per me.