Elmer e Rosa

5° Percorso di apprendimento:

aprile – maggio

“ELMER E ROSA”

“Sono cresciuto”

 

Nelle pagine di Elmer e lo straniero e di Elmer e Rose il nostro protagonista è alle prese prima con cucciolo di Canguro, animale sconosciuto nella foresta e per questo guardato da tutti con sospetto e poi con l’elefantina Rose che spicca tra glia altri elefanti per il suo colorito. Emerge in questi racconti il tema della diversità che l’autore affronta con linguaggio e immagini a portata di bambino.

 

Campi di esperienza:

  • la conoscenza del mondo;
  • immagini, suoni, colori;
  • i discorsi e le parole;
  • il se e l’altro;

 

Traguardi per lo sviluppo delle competenze:

  • raggruppare e riordinare secondo criteri diversi, confrontare e valutare quantità;
  • riflettere sulla lingua, confrontare lingue diverse, riconoscere, apprezzare e sperimentare la pluralità linguistica.

 

OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO:

3 ANNI:

  • il bambino raggruppa secondo un criterio dato;
  • il bambino confronta le quantità;
  • il bambino è consapevole di una pluralità linguistica.

4 ANNI:

  • il bambino raggruppa e ordina secondo un criterio dato;
  • il bambino confronta quantità;
  • il bambino si avvicina con curiosità al mondo dei numeri fino al cinque;
  • il bambino è consapevole di una pluralità linguistica.

5 ANNI:

  • il bambino raggruppa e ordina secondo un criterio dato;
  • il bambino confronta e valuta quantità;
  • il bambino rappresenta graficamente percorsi;
  • il bambino si avvicina e prende dimestichezza con le dieci cifre;
  • il bambino è consapevole di una pluralità linguistica.

 

 

Metodologie:

I bambini partendo dal racconto di “Elmer e Rose” sperimentino percorsi, direzionalità, quantità, numeri e spazialità. Attraverso filastrocche, canzoni e racconti amplino la loro conoscenza di nuovi suoni e parole.

 

Soluzioni organizzative:

  • ETÀ: 3, 4, 5 anni;
  • SPAZI: saloni, sezioni;
  • TEMPI: aprile – maggio

 

Materiale:

video, libri, cd musicali, racconti e filastrocche, materiale strutturato e non.

 

VERIFICA: MI ASPETTO CHE:

3 ANNI:

  • I bambini sappiano svolgere attività logico matematiche;
  • I bambini sappiano riordinare una sequenza e raccontare ciò che vedono raffigurato;
  • I bambini sappiano giocare con le parole anche di lingue diverse.

 

4 ANNI:

  • I bambini sappiano svolgere attività logico matematiche;
  • I bambini sappiano riordinare una sequenza di quattro immagini e raccontare ciò che vedono raffigurato;
  • I bambini sappiano giocare con le parole anche di lingue diverse.

5 ANNI:

  • I bambini sappiano svolgere attività logico matematiche;
  • I bambini sappiano riordinare una sequenza di sei immagini e raccontare ciò che vedono raffigurato;
  • I bambini sappiano giocare con le parole anche di lingue diverse ed approcciarsi alla letto scrittura.