Recita S. Rosario

Giovedì 24 maggio alle ore 20:30 siamo tutti invitati a partecipare alla recita del Santo Rosario presso il giardino della nostra scuola.

In caso di maltempo il S. Rosario sarà recitato all’interno della scuola.

 

====

La parola Rosario significa “Corona di Rose“. E’ una preghiera semplice e umile, così come Maria. E’ una preghiera che facciamo insieme a Lei quando con l’Ave Maria La invitiamo a pregare per noi: la Madonna esaudisce sempre la nostra domanda e unisce la sua preghiera alla nostra.
Il rosario è composto da tante preghiere rivolte a Maria. Ogni preghiera ricorda un fatto della vita di Gesù o di Maria. Questi fatti sono chiamati misteri, non perché siano difficili da capire, ma perché sono il segno, la prova dell’amore di Gesù e di Maria per noi.

Nella vita di Gesù e di Maria vi sono episodi belli che hanno procurato a Maria tanta gioia, tanto gaudio: sono i misteri gaudiosi. Vi sono episodi che mostrano la cattiveria degli uomini verso Gesù, episodi che hanno fatto soffrire Maria: sono i misteri dolorosi. Vi sono episodi che ricordano la felicità, la gloria che Dio ha concesso a Maria e a Gesù: sono i misteri gloriosi. Infine, vi sono episodi che raccontano la vita di Gesù: sono i misteri della luce. Pregando questi misteri noi rendiamo omaggio a Maria. E come se le offrissimo un mazzo di rose. Le rose sono fiori bellissimi, però hanno le spine. I petali delle rose rappresentano i momenti gaudiosi e gloriosi della vita di Gesù e di Maria; le spine, i momenti dolorosi. Non vogliamo offrire a Maria le spine. Esse ci ricordano che non dobbiamo mai far soffrire Maria e Gesù con la nostra cattiveria. Offrendo questo mazzo di rose a Maria, vogliamo rivivere, con lei e con Gesù, i momenti felici o tristi della loro vita.

Ad ogni mistero chiediamo alla Madonna di aiutare qualche persona che soffre, che piange, che ci vuole bene. Possiamo pregare per i bambini che muoiono di fame, per i malati, gli handicappati, i poveri, gli anziani. Possiamo pregare per il Papa, per i vescovi, i sacerdoti, le suore, i missionari, i nostri insegnanti, i nostri genitori, i nostri nonni. Tutti abbiamo bisogno dell’aiuto di Maria che è la mamma di ogni uomo. Maria ci ascolta sempre, perché ci vuole bene come ha voluto bene a suo figlio Gesù.

il rosario

Annunci